A Pescara tappa italiana del Festival corti cinema olandese

Xab

Pescara, 9 gen. (askanews) - Sarà quella di Pescara l'unica tappa italiana dello 'Short cutz event' Festival internazionale del cortometraggio, Festival Internazionale del cinema indipendente olandese, manifestazione che negli ultimi anni ha posto il paese dei tulipani al centro degli interessi di produttori e appassionati. L'evento, patrocinato dal comune di Pescara e sostenuto dall'assessore alla Cultura Mariarita Paoni Saccone, è reso possibile per la prima volta in Italia grazie all'associazione culturale Adriatic Movie, partner del progetto "Shortcutz event" di Amsterdam; si terrà sabato 11 gennaio 2020 dalle 18,30 nel cinema Sant'Andrea di Pescara dove saranno proiettati per la prima volta in Italia, in esclusiva, sette cortometraggi in concorso.

Al termine - dalle 21 - il film italiano fuori concorso "Aspromonte" (2019) che sarà poi oggetto di un incontro-dibattito con l'attore Marcello Fonte, già premiato a Cannes e protagonista di "Dogman" . "Il nostro obiettivo - ha detto il direttore artistico di Adriatic Movie Guido Casale - è favorire la promozione del cinema indipendente nell'area adriatica, valorizzando sia le eccellenze nazionali che quelle internazionali attraverso rassegne e proiezioni di film e docu-film, cortometraggi, documentari ed altri materiali audiovisivi di alto valore artistico, culturale, sociale, e informativo". Nel corso della serata di sabato, presentata da Francesco Di Brigida, il pubblico, come in tutte le altre 20 tappe del tour, riceverà una scheda per esprimere la propria preferenza sui film in concorso, partecipando così alla determinazione del premio finale che verrà assegnato in Olanda il 19 gennaio 2020 dalla giuria presieduta da Jan Harlan (produttore dei film di Stanley Kubrick).