Pescatori Libia, il Copasir sentirà Conte e Di Maio

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"L’ufficio di presidenza del Comitato ha deciso, in relazione ai fatti cosiddetti Libia-Pescatori, di svolgere, nell’immediatezza della ripresa dei lavori parlamentari, le audizioni del Presidente del Consiglio, del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Direttore dell’Aise". Lo ha reso noto il presidente del Copasir Raffaele Volpi.

L’ufficio di presidenza del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, riunitosi oggi, ha delineato il programma dei lavori a partire dal Gennaio 2021. Nella prima seduta del nuovo anno si valuterà una scaletta per il ciclo di audizioni sulla tematica dell’energia e una prima ricognizione sullo stato di sicurezza nazionale delle infrastrutture strategiche partendo da quelle portuali per le quali il Copasir è intenzionato ad audire il preposto Ministro.