Peskov ha dichiarato che è stata consegnata a Kiev una bozza di documento negoziati

·1 minuto per la lettura
Peskov
Peskov

La Russia, presentando una bozza di negoziati, prova a fare un passo avanti verso una risoluzione diplomatica della guerra in Ucraina. Kiev risponde però che non hanno avuto nessun colloquio ad alto livello con la Federazione Russa.

La Russia ha consegnato all’Ucraina una bozza di negoziati

A rendere nota la strategia della Federazione Russa è stato Dmitry Peskov, portavoce del Cremlino. Peskov ha parlato durante una conferenza stampa ed ha annunciato, come si apprende dall’Adnkronos che una bozza di un documento, che include formulazioni assolutamente chiare, è stata consegnata dalla Russia all’Ucraina.

Kuleba: “Nessun colloquio ad alto livello tra Russia ed Ucraina”

Al momento non vi è nessuna risposta da parte del governo di Kiev, ma Dmytri Kuleba, ministro degli Affari Esteri ucraino, ha dichiarato domenica 17 aprile 2022 che “nelle recenti settimane non vi era stato nessun contatto con diplomatici russi a livello di ministeri degli Esteri“. Il ministro ha proseguito poi dicendo che “gli unici contatti sono dei team negoziali che comprendono rappresentanti di diverse istituzioni e membri del Parlamento. Loro continuano le loro consultazioni a livello di esperti, ma non c’è stato nessun colloquio ad alto livello“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli