Pestaggi a Hong Kong: condanne di agenti e polizia annullate

Ihr

Roma, 26 lug. (askanews) - La Corte d'appello di Hong Kong ha annullato la condanna di due agenti di polizia e ridotto la pena contro altri cinque per aver picchiato un manifestante durante il movimento democratico del 2014.

La sentenza giunge mentre un nuovo movimento di protesta riempie le strade di Hong Kong e la rabbia aumenta contro la polizia che ha usato proiettili di gomma e gas lacrimogeni contro i manifestanti. Il caso del 2014 riguarda il pestaggio subito da Ken Tsang durante la "protesta degli ombrelli" dell'autunno 2014 in cui parti della città erano state occupate per più di due mesi. (Segue)