Pestaggio nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Pd: "Cartabia riferisca in parlamento"

·1 minuto per la lettura
Pestaggio nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (Photo: Domani)
Pestaggio nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (Photo: Domani)

Il Pd chiede che la ministra della Giustizia riferisca in Parlamento sulla vicenda di Santa Maria Capua Vetere. Lo afferma Piero De Luca, vicepresidente del Gruppo Dem alla Camera. “Siamo profondamente indignati per le notizie che stanno emergendo sulle violenze degli agenti della polizia penitenziaria perpetrate nei confronti dei detenuti del carcere di Santa Maria Capua Vetere - dice De Luca - Sono inaccettabili e vergognose in un Paese civile. Come appena rilevato in Aula dal collega Fiano, il Gruppo PD chiede che la ministra Cartabia riferisca in Parlamento su quanto accaduto”. “Queste azioni - prosegue - non hanno niente a che vedere con l’organizzazione e la gestione seria e dignitosa di una comunita’ carceraria. Vanno dunque condannate e stigmatizzate con forza, senza intaccare in alcun modo il grande rispetto che tutti abbiamo per la divisa e le forze dell’ordine in generale. È proprio a tutela degli agenti che ogni giorno onorano con serietà e responsabilità il proprio impegno, che questi comportamenti individuali vergognosi vanno fortemente e nettamente sanzionati perchè indegni di un Paese come l’Italia”.

Il leader del Pd Letta ha spiegato come i video delle violenze subite dai detenuti nel carcere siano “Immagini gravissime su cui la Magistratura fará piena luce”. “La legge vale per tutti e in Italia vige lo stato di diritto. Abusi cosí intollerabili non possono avere cittadinanza nel nostro Paese. A maggior ragione gravi perché ascrivibili a chi deve servire lo Stato con lealtà e onore” ha dichiarato ieri, interpellato dal quotidiano Domani, il primo a diffondere il video sulle violenze avvenute nel carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Nel frattempo emergono pesanti dettagli sui pestaggi effettuati nel carcere di Caserta. Prima le botte, poi una quantità tossica di farmaci - oppiacei, neurolettici e benzodiazepine -...

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli