De Petris (Leu): basta giochi Salvini, governo di legislatura

Pol/Bac

Roma, 17 ago. (askanews) - "Mi auguro che il Movimento Cinque Stelle eviti di cedere per l'ennesima volta agli irresponsabili giochi tattici di un Salvini che cerca solo di tirarsi fuori dal vicolo cieco in cui si è cacciato. Non è certo di una riedizione ancora più sgangherata e funesta di questo governo, in cui il capo della Lega ha fatto per oltre un anno il bello e il cattivo tempo, che l'Italia ha bisogno". Lo afferma in una nota la senatrice di Leu Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto.

"Quel che è necessario per il Paese - prosegue - è un governo che sappia darsi un orizzonte di legislatura coerente, basato non su centinaia di pagine di programma ma su pochi punti essenziali sui quali verificare il prima possibile una possibile convergenza. In caso contrario, l'unico sbocco limpido sarebbero le elezioni".

"E' necessario affrontare l'emergenza ambientale, ormai gravissima, e quella economica, con un programma di investimenti per il risanamento ambientale capace di creare sviluppo e posti di lavoro oltre che di fermare e contrastare la devastazione ambientale. E' urgente rimettere mano alla legge elettorale per ripristinare, con il proporzionale, una vera e plurale rappresentanza. Ed è fondamentale cancellare le norme feroci, inumane e spesso anticostituzionali imposte da Salvini con i suoi decreti sicurezza", afferma poi la senatrice di Leu.

"Ma ancora prima - conclude la presidente De Petris - è necessario verificare la convergenza su alcuni valori democratici e umani essenziali che sono stati da oltre un anno troppo spesso sacrificati o trascurati".