De Petris (Leu): gravissima aggressione a Roma Metropolitane

Pol-Afe

Roma, 1 ott. (askanews) - "E' gravissimo e inaudito che un parlamentare e consigliere comunale, Stefano Fassina di Leu, e due sindacalisti, Natale Di Cola, segretario della Fp Cgil del Lazio, e Alberto Civica, segretario generale della Uil Lazio, siano stati aggrediti e picchiati dalle forze dell'ordine nel corso di una pacifica manifestazione di lavoratori che protestavano di fronte alla sede di Roma Metropolitane contro la minaccia di licenziamento". Lo afferma la senatrice di Leu Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto.

"La sindaca Virginia Raggi deve immediatamente intervenire per censurare ufficialmente questo assurdo intervento repressivo. A Fassina, Di Cola e Civica e ai lavoratori in lotta per difendere il loro posto di lavoro va tutta la mia solidarietà", conclude la presidente De Petris.