Petrolio, Cremlino: accordo con Riad ancora possibile

Orm

Roma, 10 mar. (askanews) - Il Cremlino non esclude ch "Russia e Arabia Saudita possano ancora trovare un accordo sulla produzione di greggio". Lo ha dichiarato Dmitri Peskov, il portavoce del presidente Putin, dopo il crollo dei prezzi del petrolio innescato dal mancato accordo tra Mosca e Riad su un taglio della pruduzione.

Il ministro russo dell'Energia Alexandr Novak ha da parte sua detto che potrebbero esserci misure concordate tra Russia e Paesi Opec. Mosca, ha sostenuto allo stesso tempo Novak, può aumentare la produzione sia a breve che a lungo termine, rispettivamente di 300mila e 500mila barili.