Petrolio saudita, Cnn: attacco lanciato da base iraniana

A24/Pca

New York, 17 set. (askanews) - L'attacco di sabato scorso contro due impianti petroliferi sauditi è stato lanciato "con molta probabilità" da una base iraniana vicina al confine con l'Iraq. È il risultato a cui sarebbero arrivati gli investigatori sauditi e statunitensi, secondo quanto riportato da un fonte della Cnn.

Nell'attacco, sarebbero stati usati missili da crociera a bassa altitudine, che avrebbero attraversato il sud dell'Iraq e il Kuwait prima di colpire gli obiettivi. Nulla fa ipotizzare che invece siano stati lanciati dallo Yemen, ovvero da sud, come rivendicato dai ribelli Houthi (appoggiati dall'Iran).