Peugeot 2008: prezzo, dimensioni e interni del suv anche elettrico

Peugeot 2008

La Peugeot 2008 ha in programma di stupire per il 2020. Il suv, infatti, non si limita a mantenere l’alto profilo che ha costruito da sempre e di cui ha dato prova ma sale di livello. Alla sua vasta gamma di motori, che allunga la lista di scelte, infatti, non fa mancare delle comodità che ti aspetteresti di trovare su una macchina di lusso. Gli allestimenti sono stati rivisti e resi ancora più eleganti, ad esempio. Le dotazioni? Con Peugeot 2008 non possono che essere degni di un Vip. Questo suv infatti non è stato progettato esclusivamente per concedere a chi vi entra più spazio ma di darne uno degno di una crib. Benvenuti a bordo.

Peugeot 2008: prezzo e motorizzazioni

Peugeot offre due diverse motorizzazioni con diverse potenze. Una di queste è il 1.2 a benzina che sviluppa 100, 130 o 155 cv e l’altra è il 1.5 a gasolio da 100 o 130 cv. C’è però una nuova motorizzazione. Infatti la 2008 offre la variante full-electric da 136 cv. In dotazione ha una batteria da 50 kWh e un’autonomia di 310 km con ciclo WLTP.

Peugeot 2008 prezzo e motorizzazioni

Il cambio per quella a benzina è il migliore, EAT8 sulla più potente, con 8 rapporti mentre sul 130 sarà disponibile come optional. Sulla diesel c’è l’automatico sulla BlueHDi da 130 cv. Ogni auto, tuttavia, è provvisto della tecnologia Stop&Start e anche il sistema GripCoontrol. Peugeot infatti ha creato questo sistema che permette un controllo preciso elettronico sulla trazione – solo anteriore per la 2008, in ogni variante- e garantisce una presa maggiore in ogni condizione.

Peugeot 2008 scheda tecnica

Allestimenti e dotazioni optional

Gli allestimenti a disposizione sono 4: Active, Allure, GT Line e GT.

interni Peugeot 2008
  • La Active ha il climatizzatore manuale, i poggiatesta posteriori e anche quello del conducente regolabile in altezza, il divano frazionato a 1/3 e 2/3. Può inoltre contare sul cruise control, sugli specchietti retrovisori che si regolano elettricamente, e il tergicristallo automatico. Il volante è in elegante pelle, è multifunzione. Inoltre, i fari sono quelli da tigre ad artiglio con tecnologia LED. Il touchscreen è da 7″, posto in posizione centrale ed è collegato con Apple CarPlay, Android Auto e Radio DAB. Non manca la sicurezza. Active ha infatti gli airbag anteriori a tendina ma anche l’accensione delle quattro frecce automatiche se si rallenta in modo brusco e indicatore di pressione degli pneumatici. Le modalità di guida fra cui scegliere sono tre. L’avviamento è senza chiave e il freno di stazionamento è elettrico.
  • Allure invece può contare su una telecamera di retromarcia con visibilità di 180°, il clima monozona, la scelta delle modalità di guida e anche qui freno di stazionamento elettrico e avviamento senza chiave. Inoltre ci sono due livelli di regolazione del piano di carico che è variabile, per il passeggero in altezza . Brilla il cruscotto digitale con head-up-display e i cerchi in lega da 17″. I mancorrenti al tetto sono di un intramontabile nero e un inserto griglio in basso sullo spoiler anteriore.
  • GT che prevede un accesso e avviamento senza chiave come le altre versioni, i cerchi in lega sono da 18″ e il display, sempre al centro, di 10″ e può contare su allestimenti super eleganti. Gli interni infatti sono in alcantara nero.
  • GT Line è la versione “Deluxe”, annover fra le sue entries da VIP i fari ed i fendinebbia a LED, un bel battitacco in alluminio come la pedaliera. Di VIP c’è anche l’illuminazione ambientale a 8 colori e vetri posteriori oscurati, a prova di paparazzo. Benvenuti ad Hollywood.