Peugeot rifter, nuova versione Mix Puretech 110 S&S Allure

Redazione

ROMA (ITALPRESS) - Peugeot Rifter, un modello che rientra in questa pionieristica visione, visto che unisce il carattere di un Suv con le prerogative di un veicolo multispazio ad elevata funzionalita'. La postura da Suv c'e' tutta. Non e' poi un caso se, in termini di progettazione, troviamo l'apprezzata piattaforma EMP2, in grado di conferire ottime caratteristiche dinamiche con un livello di sicurezza di altissimo livello e che garantisce una elevata abitabilita' di bordo. La vocazione da Suv non e' solo estetica, ma anche tecnologica, grazie alla disponibilita' di dotazioni riprese dalla gamma degli sport utility del Leone. Uno fra tutti la disponibilita' dell'Advanced Grip Control (abbinato alla protezione sotto motore), l'esclusivo sistema di motricita' avanzata che permette di aumentare la trazione sui fondi piu' difficili. Una grande versatilita' espressa anche da una gamma che contempla due distinte lunghezze: Standard da 4,4 metri e Long da 4,75 metri, con possibilita' di scelta tra 5 e 7 posti per entrambi. Fin dal lancio, nel listino di Rifter troviamo anche la versione Mix, una variante immatricolata come autocarro a 5 posti, quindi in linea con le prerogative fiscali di cui si avvantaggia questo tipo di omologazione.

Versioni pensate quindi per il lavoro, ma che uniscono le caratteristiche da autovettura con i vantaggi dell'immatricolazione come veicolo commerciale. Rifter Mix e' disponibile nella lunghezza Standard di 4,4 metri e propone la scelta tra il motore Diesel BlueHDi ed il benzina PureTech. Il Diesel in due distinte potenze, da 100 CV o 130 CV, con possibilita' di cambio automatico EAT8 per quest'ultima. Il benzina e' costituito dal PureTech da 110 CV con cambio manuale a 6 rapporti, che vede oggi l'ingresso in gamma anche con il ricco allestimento Allure. L'allestimento Allure rappresenta il top di gamma di Rifter Mix e ha un listino di 19.197 euro (Iva esclusa), con un delta prezzo di 1.312 euro rispetto ad Active. Rispetto a quest'ultimo, beneficia di una dotazione arricchita che contempla di serie, ad esempio, la console centrale in versione alta con portaoggetti, le prese USB aggiuntive per i sedili posteriori, il freno di stazionamento elettrico, i sensori di parcheggio posteriori, gli alzacristalli elettrici posteriori, i sedili anteriori con un numero maggiore di regolazioni, i fari fendinebbia e le luci diurne a Led, ma anche il touchscreen da 8" con funzionalita' mirror screen, la presa USB ed il Bluetooth.

(ITALPRESS).

ads/com