Pezzi di vetro nel cioccolato: lotto di budini ritirato dal Ministero

budino-cioccolato

Dopo aver riscontrato la presenza di pezzi di vetro all’interno delle confezioni, un lotto di budino al cioccolato bio del marchio Söbbeke è stato ritirato con un’ordinanza del Ministero della Salute. Nella nota diramata lunedì 5 agosto, si legge infatti come il prodotto in questione sia quello venduto in confezioni da 150 grammi con scadenza fissata il 9 agosto 2019. I budini sono stati prodotti dall’azienda alimentare tedesca Molkerei Söbbeke Gmbh, con sede nel land della Renania Settentrionale – Vestfalia.

Pezzi di vetro nel cioccolato, budini ritirati

Come si può leggere sul sito del Ministero della Salute, la motivazione del ritiro sta nella presenza di corpi estranei all’interno delle confezioni di budino. In particolare i corpi estranei sarebbero schegge di vetro che potrebbero essere causa di pericolo per i consumatori. Come riporta Fanpage.it, l’ordinanza del Ministero potrà eventualmente essere ritirata nel caso non dovessero più sussistere le motivazione alcun pericolo per i consumatori.

La testata riporta inoltre come malgrado l’ordinanza sia stata diramata sul sito del Ministero il 5 agosto, sul documento è segnata come data del ritiro quella del 30 luglio. Un dato che evidenzia l’importanza di controllare sempre il sito del Ministero per sapere con certezza quali alimenti sono considerati a norma di legge.

Il commento dell’azienda

In un comunicato la Molkerei Söbbeke ha dichiarato di aver già provveduto a ritirare tutti i prodotti dagli scaffali dei negozi. Per quanto riguarda le confezioni già vendute, l’azienda raccomanda agli acquirenti di non consumare i budini al cioccolato. Il consiglio dell’azienda è invece quello di riportare la confezione al negozio al fine di poter così ricevere un rimborso.