Pezzo di scala della Tour Eiffel all'asta per 274.000 euro, ma non è record

·1 minuto per la lettura

AGI. - Un pezzo di una scala a chiocciola della Tour Eiffel è andato all'asta per 274.000 euro, quasi dieci volte il prezzo base della casa d'aste Artcurial. Il manufatto, alto circa 3 metri, fa parte della scala originale del 1889 che collegava il secondo e il terzo piano del monumento. Una scala in ferro a pieno servizio per quasi un secolo, prima che entrasse in funzione un ascensore, nel 1983. La scala è stata smontata e tagliata in 24 pezzi.

Venti sono stati venduti a collezioni private, tre sono stati dati a musei francesi e l'ultimo pezzo è esposto ancora al primo piano della 'Signora di Ferro'.

Oggi, parti della scala a chiocciola si possono trovare vicino alla Statua della Libertà a New York o alla Fondazione Yoshii in Giappone

Il pezzo venduto oggi da un collezionista d'arte canadese avrebbe dovuto andare aggiudicato per un prezzo tra i 30.000 e i 40.000 euro, ma una collezione europea ha sborsato 274.475 euro per questa fetta della torre originale.

Il prezzo non è stato un record per un pezzo di scala: sempre una vendita ad Artcurial, nel 2016, scatenò una frenesia di offerte che si concluse a 523.800 euro.

La Torre Eiffel di 324 metri fu costruita dall'ingegnere Gustave Eiffel per l'Esposizione Universale del 1889 a Parigi. Poco amato dai parigini all'epoca, da allora è diventato un emblema molto amato della capitale francese.