Pezzopane:salta tavolo call center al Mise per diretta Fb Di Maio

Pol/Tor

Roma, 18 lug. (askanews) - "Dopo già quattro incontri saltati, il tavolo previsto oggi al Mise per affrontare l'emergenza call center è stato annullato. I sindacati, giunti al ministero per l'incontro con Luigi Di Maio, hanno deciso di andare via per protesta vista l'assenza del ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico. Ma ciò che più sconcerta è la motivazione di questa assenza: l'impegno improrogabile del vicepremier per una diretta su Facebook. LO riferisce la deputata Stefania Pezzopane, della Presidenza del Gruppo Pd alla Camera.

Solo nella provincia dell'Aquila vi sono oltre duemila persone impegnate all'interno di contact center e call center e di queste ben 800 rischiano il posto di lavoro. Luigi Di Maio, invece di fuggire, dovrebbe rispondere positivamente alle richieste delle organizzazioni sindacali, del Partito democratico e delle istituzioni locali di avviare dei tavoli di concertazione al Mise. Purtroppo, invece, restiamo molto preoccupati. Perché il ministro, oltre a sottrarsi al confronto, come ha fatto oggi, non ha neanche risposto alle interrogazioni parlamentari che ho presentato su alcune vertenze in corso. E questo episodio è certamente una brutta conferma di un pericoloso segnale di disattenzione".