Pfizer a '4 Weeks 4 Inclusion', maratona online su diversità come valore

"Una grande maratona interaziendale in cui oltre 200 partner si alternano in una staffetta di webinar ed eventi condivisi, dedicati alla valorizzazione delle diversità e all'inclusione". E' '4 Weeks 4 Inclusion', iniziativa online che in 4 settimane ospiterà 189 appuntamenti, per un totale di "oltre 200 ore dedicate al racconto di storie aziendali e alla condivisione di esperienze, per confrontarsi su come agire l'inclusione. Pfizer Italia è tra società protagoniste, con un webinar sul tema della Diversity & Inclusion, in programma lunedì 15 dicembre dalle 18.30 alle 19.30 e aperto a tutti previa registrazione all'indirizzo https://4w4i.it/event/pfizer.

Sotto i riflettori il tema della diversità come elemento che unisce, "per un ambiente di lavoro equo e inclusivo che può contribuire al successo economico di un'azienda: è stato osservato - ricorda infatti Pfizer - che le aziende che promuovono la diversità di genere nei loro team hanno il 21% di probabilità in più di superare i loro diretti concorrenti in termini di redditività (AmCham Eu Report 2020). Percentuale che sale al 33% nelle aziende che promuovono la diversità etnica e culturale. La diversità", dunque, "se riconosciuta, accolta e valorizzata, può diventare un fattore strategico per il business e un valore per tutte le persone".

"Il tema Diversity & Inclusion è centrale per Pfizer a livello globale ormai da oltre un decennio - dichiara Roberto Tocci, Sr Director Hr Italy & Biopharma Cluster, Idm - con l'obiettivo di sviluppare e promuovere programmi volti ad aiutare i dipendenti ad apprezzare il valore della diversità e a vivere Pfizer come un ambiente equo e collaborativo all'interno del quale costruire una carriera di successo, consentendo a manager e leader di creare posti di lavoro inclusivi ed equi e trasmettendo ai nostri stakeholder il valore della diversità".

Il gruppo Dna (Diversity is natural) fin dal 2015 promuove in Pfizer la cultura della diversità e dell'inclusione in azienda, spiega la società in una nota. "Diversity is natural perché la diversità in natura è elemento di ricchezza, ma anche Dna come la doppia elica che accomuna tutti gli esseri viventi: superare i pregiudizi e creare un ambiente di lavoro equo e inclusivo sono gli obiettivi che hanno portato il team Dna a coinvolgere i dipendenti in un percorso che, iniziato con il Dnalphabet, è proiettato verso il futuro". Racconta Marianne Rodger, Rare Disease Country Lead di Pfizer Italia e Dna Lead: "Il nostro gruppo lavora con passione per rendere Pfizer un ambiente di lavoro diverso e straordinario dove che tutti i colleghi siano riconosciuti per la loro diversità, ma agiamo anche come 'ambasciatori' al di fuori della nostra azienda per incoraggiare la diversità, far riconoscere il suo valore e ridurre le disparità in ambito sanitario".

In occasione del webinar verrà presentata "una importante novità" ossia "il progetto ForAll (Fornitori alleati), ideato da Pfizer e promosso con altre 20 aziende, con l'obiettivo di creare consapevolezza in tutte le imprese italiane con le quali queste aziende collaborano, sull'importanza dell'inclusione delle diversità sul luogo di lavoro".

Il primo passo delle aziende del network, che comprende multinazionali come P&G, Ikea, Coca-Cola Hbc Italia e altre, è stato inviare un questionario ai propri fornitori per capire le loro attitudini su diversità e inclusione. I dati emersi saranno presentati il 22 novembre alle 14, sempre nell'ambito di 4 Weeks 4 Inclusion (https://4w4i.it/event/progetto-forall-fornitori-alleati).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli