Pfizer e BioNTech vogliono estendere uso vaccino ad adolescenti in Ue

·1 minuto per la lettura
Una fiala del vaccino Pfizer-BioNTech

(Reuters) - Pfizer e la partner BioNTech hanno reso noto di aver fatto richiesta alle autorità sanitarie europee per estendere l'autorizzazione alla distribuzione del loro vaccino contro il coronavirus agli adolescenti nella fascia 12-15 anni.

Le case farmaceutiche hanno depositato questo mese una simile richiesta negli Usa. Il vaccino prodotto dalle due aziende è già autorizzato per l'uso nelle persone dai 16 anni in su sia negli Usa che nell'Unione europea.

Le richieste sono basate su dati positivi emersi da uno studio in fase avanzata, condotto su 2.260 partecipanti tra i 12 e i 15 anni, hanno comunicato le due case farmaceutiche.

La direttrice dei Centers for disease control and prevention Rochelle Walensky ha detto questo mese ad Abc News di attendersi che il vaccino per la fascia 12-15 sia autorizzato entro metà maggio.

((Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)