Pillola anti covid, Pfizer: "Farmaco riduce ricoveri e decessi dell'89%"

·1 minuto per la lettura

La pillola anti Covid della Pfizer, attualmente in fase di sperimentazione, ha ridotto dell'89 per cento i rischi di ricovero e decesso in persone ad alto rischio. Lo ha annunciato la casa farmaceutica, citando i dati del proprio studio sul farmaco. Gli effetti della pillola antivirale sono stati così convincenti, riferisce il Washington Post, che un panel indipendente di esperti che stanno monitorando la sperimentazione del farmaco ha consigliato di accorciare i tempi della sperimentazione.

I dati non sono ancora stati pubblicati o sottoposti a verifica esterna, ma Pfizer in una nota ha annunciato che i risultati della sperimentazione verranno sottoposti all'attenzione dei regolatori Usa "il prima possibile".

Dopo il Thanksgiving (25 novembre), i regolatori Usa intendono ottenere un pronunciamento da parte di una commissione esterna di esperti su un'altra pillola antivirale, quella dell'azienda farmaceutica Merck.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli