Pfizermeister ed ExtraGineca, in Malesia il vaccino è un cocktail

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 14 set. (askanews) – Pfizermeister, Sinosour e ExtraGineca. Sono i nomi degli speciali cocktail serviti al Backdoor Bodega, bar di Georgetown,

sull’isola di Penang, in Malesia.

Il proprietario ha deciso di giocare sui nomi dei vaccini anti-Covid 19 disponibili nel Paese: il Pfizer, il Sinovac e l’AstraZeneca, e di utilizzare delle bottiglie che richiamano le fiale vere dei sieri, con tanto di etichetta, per contenere gli alcolici da versare poi nei bicchieri dei clienti.

Gli ingredienti sono stati ben studiati: per la bevanda ispirata al Pfizer, vaccino americano-tedesco, Bourbon americano e Jaegermeister; per il cinese Sinosour, Baijiu, pesche e prugna acida, mentre per AstraZeneca, britannico, London dry gin, Pimm’s e tè.

Un’idea che ha riscosso successo anche se il bar ha deciso di continuare solo con l’asporto visti i numeri ancori alti dell’epidemia in Malesia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli