PG Esports al Napoli Comicon con il Circuito Tormenta

·2 minuto per la lettura

(Adnkronos) - PG Esports annuncia che sarà presente al Napoli Comicon 2022 dal 22 al 25 aprile, con un’area dedicata e un panel sul palco principale parte del format Twitch In My Shoes, dove si parlerà di diversità, inclusivity e videogiochi. Per quanto riguarda l’Esport, l’attrattiva principale sarà il Circuito Tormenta, l’insieme delle competizioni di League of Legends aperte a tutti i giocatori non professionisti, che culmineranno con la finale dell’evento Baron il 25 aprile. I player amatoriali avranno a loro disposizione 20 postazioni da gaming per sfidarsi al MOBA e testare le proprie capacità anche in una competizione dal vivo. Nello specifico, il Circuito Tormenta, fiore all’occhiello della scena non professionistica supportata da Riot Games, è strutturato su tre livelli: il primo si chiama Herald e comprende tutti i tornei online organizzati dalle community e supportati da PG. Appena più in alto troviamo Dragon, il contenitore di tutti i match online con cadenza mensile organizzati direttamente da PG Esports mentre, Baron, il livello più alto, conferisce il maggior numero di punti in assoluto e include tutte le competizioni che prevedono una fase finale dal vivo. Nella giornata di domenica 24 aprile, la fiera si trasformerà nell’arena dove si scontreranno i team per la fase eliminatoria, mentre la finale del Baron sarà lunedì 25 aprile dalle 14, con il commento dei caster Juannetti e AceRoxas. Per chi non potrà essere presente direttamente alla manifestazione sarà possibile assistere comunque alla finale sul canale Twitch PG_Esports_LoL, permettendo così a tutti di sostenere, anche a distanza, il proprio team preferito.

PG Esports, ormai da diverso tempo solida realtà nel settore del gaming competitivo, punta ora a intraprendere un nuovo percorso per ampliare i propri orizzonti e entrare in contatto con il gaming a 360°. In quest’ottica il panel dal titolo “Comunicazione e intrattenimento 2.0: quando il social è per tutti”, si inserirà, il 23 aprile dalle 15 alle 16, all’interno del format Twitch In My Shoes, che animerà il palco principale di Napoli Comicon. Nel corso dello show verranno sviscerate tematiche legate alla diversity in relazione al mondo dei videogiochi, argomento molto caro soprattutto alle generazioni più giovani. Special guest dell’appuntamento saranno Roberta Sorge, alias Ckibe, streamer e Twitch Ambassador, Nennella Esposito, nota Drag Queen e content creator e Josephine Signorelli, a.k.a. Fumettibrutti, fumettista e attivista nota per le sue opere che interpretano la disillusione della generazione a cui appartiene, nello scontro quotidiano con la realtà. Il panel sarà moderato da Emilio Cozzi, giornalista e autore, esperto di gaming e tecnologia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli