Pg Napoli: riforma prescrizione negativa ma condivisibile

Aff

Napoli, 1 feb. (askanews) - "Sulla prescrizione, pur pervenendo anch'io ad una conclusione negativa sulla nota riforma entrata in vigore, non me la sento di negare che il 'fermo' della prescrizione dopo la sentenza di primo grado risponda ad un principio astrattamente condivisibile", anche se "in sé e da sola e calata nella comatosa situazione italiana" sarebbe soltanto "un ergastolo processuale o in quell'inizio pena mai". E' quanto dichiara il procuratore generale della Repubblica Luigi Riello, durante il suo discorso all'inaugurazione dell'anno giudiziario della Corte di Appello di Napoli.