Pga Tour: il Farmers insurance all'australiano Marc Leishman

Adx

Roma, 27 gen. (askanews) - L'australiano Marc Leishman, con una volata finale in 65 (-7) colpi e lo score di 273 (68 72 68 65, -15), è risalito dal settimo posto e ha vinto il Farmers Insurance Open (PGA Tour) disputato sui due percorsi del Torrey Pines GC (North Course e South Course, entrambi par 72) a La Jolla, nei pressi di San Diego in California, dove Francesco Molinari è uscito al taglio dopo 36 buche (108° con 146 - 79 67, +2).

Hanno mancato gli obiettivi lo spagnolo Jon Rahm, alle spalle del vincitore con 274 (-14), che puntava al secondo titolo nella gara e che ha confermato la tendenza a non trasformare in successo la leadership dopo 54 buche, e il nordirlandese Rory McIlroy, terzo con 276 (-12) alla pari con Brandt Snedeker, che non è riuscito a ritornare sul trono mondiale, dove sarebbe approdato vincendo. E anche Tiger Woods, nono con 279 (69 71 69 70, -9), ha dovuto rimandare ad altra occasione l'attacco a Sam Snead (82 titoli a testa nel PGA Tour) per divenire recordman assoluto.

Buona classifica per Tom Hoge, quinto con 277 (-11), e per Bubba Watson, Tony Finau e per Patrick Reed, sesti con 278 (-10), e ancora deludente Jordan Spieth, 55° con 287 (-1).

Marc Leishman, 36enne di Warrnambool, ha realizzato otto birdie e un bogey raccogliendo il quinto titolo sul circuito al 276° torneo disputato, segnando lo score più basso nei 44 round complessivi giocati in 12 Farmers Insurance. Ha percepito un assegno di 1.350.000 dollari su un montepremi di 7.500.000 dollari.