Più di mille casi al giorno, riparte screening in Corea del sud

·1 minuto per la lettura
Più di mille casi al giorno, riparte screening in Corea del sud
Più di mille casi al giorno, riparte screening in Corea del sud

Seoul, 18 dic. (askanews) – Lunghe code davanti ai centri dove si effettuano i tamponi a Seoul, mentre la Corea del Sud – paese considerato un “modello” per la gestione della prima ondata di Covid-19 – fatica a contenere una nuova ondata di coronavirus.

Il paese ha infatti annunciato il 18 dicembre 1.062 contagi, terzo giorno di fila con più di mille casi. Nel municipio della capitale – come si vede dalle immagini di France Presse – è stato allestito un centro di screening, come in molti altri punti della città.

“Sono venuto qui oggi perché sono preoccupato per l’aumento del numero di casi confermati e si parla di un nuovo inasprimento delle regole di distanziamento sociale”, ha raccontato

Noh Jiryang, dipendente municipale.