Pi Europa:da Di Maio silenzio complice su Russia, Cina,Venezuela

·1 minuto per la lettura

Roma, 2 lug. (askanews) - "Ben si capisce l'imbarazzo del Ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel commentare il plebiscito pro Putin in Russia, la stretta cinese su Hong Kong e l'espulsione dell'ambasciatore dell'Ue da Caracas. Russia, Cina e Venezuela sono da sempre Paesi con cui il M5S ha avuto rapporti di esplicita complicit". Lo dichiara Carmelo Palma, membro della direzione di Pi Europa. "I rappresentanti del M5S hanno partecipato ai congressi di Russia Unita denunciando la russofobia dei Paesi Nato, poi si sono messi a fare i piazzisti del governo di Pechino sul fronte economico e diplomatico e - caso unico nell'Ue - hanno difeso la legittimit e democraticit del regime di Maduro. Sbaglierebbe chi aspettasse una parola di denuncia o almeno di chiarezza da parte del ministro degli esteri Di Maio, la cui posizione invece perfettamente rappresentata dal suo silenzio", conclude Palma.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli