Famiglia Borsellino contro manifesto Fratelli d'Italia: "Uso improprio immagine nostro padre"

webinfo@adnkronos.com

(di Elvira Terranova) 

La famiglia di Paolo Borsellino si scaglia contro un manifesto di Fratelli d'Italia che pubblicizzava un incontro che si è tenuto ieri sera al Comune di Podenzano, nel piacentino. Tra gli interventi previsti quello di tre parlamentari del partito di Giorgia Meloni, Tommaso Foti, Wanda Ferro e Andrea Del Mastro.  

"Con riferimento ai manifesti elettorali del movimento politico 'Fratelli d'Italia' che indebitamente recano l'effige di nostro padre e la dicitura 'Borsellino vive', oltre a dissociarci decisamente da questa improvvida iniziativa diffidiamo pubblicamente i responsabili del partito politico dall'utilizzare in qualsiasi forma e modo l'immagine e il nome di Paolo Borsellino", dicono i figli del giudice ucciso nella strage di via D'Amelio, Manfredi, Lucia e Fiammetta Borsellino.  

"Ci riserviamo per ogni altro aspetto di adire le vie legali per l'uso improprio e illegittimo che è stato fatto dell'immagine e del nome di nostro padre", annunciano all'Adnkronos.