Piacenza, nel 2013 sei agenti di Polizia arrestati per spaccio

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Mentre si attende l’inizio, nel primo pomeriggio di oggi, degli interrogatori di garanzia dei carabinieri arrestati nell'ambito dell'inchiesta della Procura di Piacenza che ha portato al sequestro della caserma Levante, lo scenario descritto dall’indagine ‘Odysseus’ richiama alla mente un altro episodio avvenuto nel 2013, sempre nel capoluogo di provincia emiliano-romagnolo.

All’epoca, infatti, a Piacenza venne smantellato un traffico di droga e prostituzione e sei agenti della Questura vennero arrestati assieme ad altre sette persone. I reati contestati nell’ambito dell’inchiesta, fra gli altri, furono spaccio di sostanze stupefacenti, favoreggiamento della prostituzione e dell'immigrazione clandestina, falsificazione di atti d'ufficio da parte di pubblici ufficiali al fine di garantire l'impunità ai coindagati e contraffazione di documentazione per agevolare il rinnovo del permesso di soggiorno a straniere dedite all'esercizio della prostituzione.