Pianificano omicidio e falliscono, tre arresti a Brindisi

webinfo@adnkronos.com

Per controversie di natura economica avrebbero pianificato di uccidere un ex familiare ma il tentativo sarebbe fallito e il decesso non si sarebbe verificato per cause indipendenti dalla loro volontà. E' accaduto a Mesagne, in provincia di Brindisi dove agenti della Squadra Mobile della Questura e del Commissariato di Polizia hanno arrestato tre persone, in esecuzione di una ordinanza del gip del tribunale della città pugliese.  

Nel piano ordito dai tre la vittima doveva essere aggredita con arma da punta che avrebbe dovuto procurargli ferite multiple e penetranti al corpo. Le indagini sono state svolte dalla polizia giudiziaria coordinata dalla Procura della Repubblica. I tre arrestati sono tutti di Mesagne e rispondono a vario titolo. L'accusa principale è di tentato omicidio. 

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.