Piano Colao, Richetti (Azione): discussione ridicola

Red/Lsa

Roma, 10 giu. (askanews) - "La discussione sul piano Colao semplicemente ridicola. Prima si fanno le task force e si affidano quelle funzioni che dovrebbero essere proprie della politica e del Governo, poi quando le stesse task force producono proposte si apre un dibattito surreale in cui si invita addirittura il Presidente del Consiglio a tenersele nel cassetto". Cos in una video intervista su Fanpage.it il Senatore di Azione Matteo Richetti.

"E' ora pi che mai necessario che il governo si apra ai suggerimenti delle altre forze politiche. Noi come Azione chiediamo che si diano risposte chiare sulla capitalizzazione delle imprese e che si spinga forte su tre elementi fondamentali: commercio, artigianato e piccola e media impresa. Su Alitalia e Fiat - aggiunge Richetti - soldi e garanzie sono stati trovati in fretta; adesso si lavori anche per dare risposte a ristoratori, commercianti e a chi anima la vita economica del Paese". Sugli Stati Generali, Richetti sostiene che "Conte annuncia quelli dell'Economia, Di Maio fa i suoi, il Pd chiede maggiore collegialit, mentre manca una ricetta complessiva per i problemi del Paese, anche nella consapevolezza che la ripresa sar molto pi difficile di quanto immaginiamo". "Basta con balletti sulle spalle del Paese e - conclude Richetti - si ascolti anche chi dall'opposizione d consigli e suggerimenti costruttivi".