Piano energetico Lazio, entro il 2050 riduzione 80% emissioni

Redazione
Foto

ROMA (ITALPRESS) - Il PER - Piano Energetico Regionale del Lazio nei giorni scorsi e' stato approvato dalla Giunta e sara' ora trasmesso al Consiglio per la sua discussione e approvazione definitiva. Con il PER si attuano le competenze regionali in materia di energia: pianificazione, risparmio ed efficienza energetica, fonti rinnovabili, riduzione di emissioni climalteranti. Ambiziosi gli obiettivi, articolati in un orizzonte temporale esteso fino al 2050: per allora il Lazio avra' ridotto le emissioni nocive dell'80% rispetto al 1990, produrra' il 38% dell'energia da fonti rinnovabili, e avra' ridotto i consumi del 30%. Per il rispetto di tali obiettivi, il PER predispone 76 schede di intervento e strutture decisionali in grado di coordinare il gran numero di soggetti coinvolti e di monitorare il rispetto degli obiettivi nel tempo. Il processo di redazione tecnica, discussione pubblica e adempimento amministrativo era partito nel 2015; ora, con l'approvazione della delibera di Giunta, il PER viene trasmesso al Consiglio Regionale del Lazio, organismo deputato all'approvazione definitiva, dove potra' essere ulteriormente integrato. (ITALPRESS). fsc/com