Piazza Affari in positivo, 10 mila esuberi per UniCredit?

Prima seduta della settimana che si chiude in territorio positivo per il listino di Piazza Affari (+0,44% del Ftse Mib a 21.735,70 punti) grazie al buon andamento del comparto energetico. -0,34% di UniCredit che, secondo rumor, nel prossimo piano potrebbe prevedere tagli alla forza lavoro fino a 10 mila unità. Le tensioni politiche fanno tornare lo spread sopra la soglia dei 200 punti base. 

(in collaborazione con money.it)