Piazza Affari in positivo nel giorno della BCE

Nel giorno dell’ultima riunione della BCE targata Mario Draghi, il Ftse Mib ha fatto segnare un +0,79% a 22.527,42 punti. Riflettori puntati su Saipem ed Stm (-0,26% e +0,25%) dopo la diffusione dei conti. Nel caso della prima a sorprendere in positivo è stato il processo di riduzione del debito e la conferma dei target 2019, in quello del produttore di chip, recentemente penalizzato dalle indicazioni arrivate da Texas Instruments, a pesare sono stati numeri migliori delle stime e un outlook positivo sui prossimi mesi.  

(in collaborazione con money.it)