Piazza Fontana: Parrini-Zanda, 'Senato non può ospitare qualsiasi convegno, serve prudenza'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 apr. (Adnkronos) – “Ha suscitato in noi profondo stupore il convegno d'impronta elogiativa svoltosi nei giorni scorsi in Senato per presentare il cosiddetto memoriale di Gianadelio Maletti, alto dirigente dei Servizi segreti coinvolto in alcune delle trame più torbide della strategia della tensione in Italia. Nel 1987 insieme ad Antonio Labruna fu condannato in via definitiva per aver favorito la fuga all'estero di attivisti dell'estrema destra vicini a Franco Freda. Egli stesso per sottrarsi alla giustizia italiana era nel frattempo scappato in Sudafrica, dov'è morto da latitante. La sua biografia è esemplare solo nel senso che è un esempio di come non si serve lo Stato e di come non si deve stare nelle istituzioni democratiche. Non può passare l'idea che in Senato si possa dare ospitalità a qualsiasi cosa. La tormentata storia del nostro Paese esige più prudenza e maggiore rispetto”. Lo affermano i senatori del Pd Dario Parrini e Luigi Zanda.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli