Piazze di spaccio su appuntamento, 14 arresti nel napoletano

Aff

Napoli, 29 giu. (askanews) - Business della droga gestito attraverso piazze di spaccio statiche e dinamiche. I carabinieri di Marano di Napoli hanno arrestato 14 persone per associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti. Una di queste favor la latitanza di un soggetto di spicco del clan "Orlando". L'indagine, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, ha portato ad un'ordinanza di custodia cautelare, di cui 8 in carcere e 6 agli arresti domiciliari. Per uno dei destinatari della misura stata riconosciuta l'aggravante del metodo mafioso per aver favorito nel 2019 la latitanza di un soggetto di spicco del clan "Orlando" egemone nel comune di Marano di Napoli e Quarto.

L'indagine ha permesso di ricostruire le 2 organizzazioni criminali deputate allo spaccio di sostanze stupefacenti operanti nei territori di Quarto Flegreo e Napoli (quartiere Fuorigrotta). Un "sistema" quello messo in atto dagli indagati, reso proficuo grazie all'utilizzo di utenze dedicate, abitazioni per il deposito e la custodia della droga, addetti alla preparazione delle dosi, pali, addetti alla vendita ed alla contabilit.

(Segue)