Picchia e violenta la sua compagna

Violenza
Violenza

Ha picchiato e violentato la sua compagna perché lei si rifiutava di spacciare droga. Un uomo di 27 anni è stato arrestato a Catania.

Picchia e violenta la compagna perché si rifiutava di spacciare: arrestato 27enne

Una terribile storia di violenza che arriva direttamente da Catania. Un uomo di 27 anni ha violentato e picchiato la sua compagna ucraina, procurandole delle lesioni particolarmente gravi. La donna si rifiutava di spacciare droga. Il 27enne è stato arrestato con l’accusa di reati aggravati di lesioni personali gravi e violenza sessuale in concorso con una persona non identificata ed una minorenne. L’uomo è stato arrestato il giorno seguente all’aggressione, anche per i reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio.

Il racconto della ragazza vittima di violenza

La ragazza vittima di violenza ha spiegato che l’aggressione subita è avvenuta in una struttura ricettiva nel centro cittadino. Sul posto i sanitari le hanno prestato le prime cure. La giovane è stata trovata con evidenti segni di percosse e ferite lacero contuse sul viso e in altre parti del corpo. È stata trasportata in ospedale con una policontusione con trauma craniofacciale, una contusione addominale e dorsale e agli arti inferiori. Gravi lesioni anche ad un orbita, alla mascella e al torace.