Picchia la fidanzata per gelosia: 23enne arrestato a Genova

Fos

Genova, 27 ago. (askanews) - A Genova un pregiudicato di 23 anni è stato arrestato dalla polizia per stalking e lesioni aggravate nei confronti della compagna di 24 anni. Tutto è cominciato a giugno quando la ragazza ha accettato di lavorare come cameriera in una pizzeria del capoluogo ligure, scatenando la gelosia del fidanzato, che ha iniziato ad insultarla ogni volta che tornava a casa dal lavoro.

Lo scorso 13 agosto, il giovane è poi passato dalle parole ai fatti, colpendola con schiaffi e pugni, tanto da costringerla a chiamare la polizia e a recarsi in ospedale. La 24enne, che nel violento pestaggio ha riportato varie fratture e traumi guaribili in 30 giorni, ha raccontato agli agenti di avere timore per la propria incolumità e di vivere da tempo in uno stato d'ansia che l'aveva indotta a cambiare abitudini e stile di vita.

Il 23enne, pochi giorni dopo la denuncia della fidanzata, è stato così rintracciato dalla polizia e tratto in arresto, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Genova.