Picchia la madre e la uccide, 60enne arrestato a Bologna

webinfo@adnkronos.com

Un uomo di 60 anni è stato arrestato ieri, a Bologna, per aver picchiato e accoltellato la madre, una donna di 86 anni, che la scorsa notte è morta in ospedale in seguito alle ferite. I fatti risalgono al primo pomeriggio di ieri: i due si trovavano in un appartamento popolare in via Nullo, che condividevano, quando ci sarebbe stata una lite. 

L’uomo avrebbe quindi picchiato l’anziana, e poi l’avrebbe colpita all’addome con un’arma da taglio. A chiamare la polizia sono stati i vicini, attorno alle 14.30, allarmati dalle urla. Il 60enne era stato arrestato in flagranza per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia, e ora potrebbe dover rispondere anche dell’accusa di omicidio. 

Al momento dell’arresto, inoltre, l’uomo, in stato di alterazione alcolica, si era scagliato anche contro gli agenti con il coltello da cucina e per bloccarlo la polizia aveva dovuto usare lo spray al peperoncino, per questo dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale.