Picchia la moglie e la prende a morsi. Figlio di 3 anni chiama i vicini e lo fa arrestare

·Editor, HuffPost Italy
·1 minuto per la lettura
Cropped Hand Of Man Harassing Woman Sitting On Bed At Home (Photo: Yaowarat Boonyarattaphan / EyeEm via Getty Images)
Cropped Hand Of Man Harassing Woman Sitting On Bed At Home (Photo: Yaowarat Boonyarattaphan / EyeEm via Getty Images)

Dormiva ed è stato svegliato, in piena notte. Da urla che ormai, a quanto pare, conosceva fin troppo bene. Così, di fronte alla mamma aggredita per l’ennesima volta dal papà ubriaco, è uscito sul pianerottolo e ha chiesto aiuto ai vicini. Riuscendo a salvare la mamma e far arrestare il papà violento. Il coraggioso protagonista della vicenda è un bambino di appena 3 anni. È successo a Limbiate. Il racconto su Il Giorno.

I carabinieri della Tenenza di Cesano Maderno che hanno messo le manette a un uomo di 36 anni, già conosciuto per maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate. In ospedale, invece, è finita la moglie di 33 anni, aggredita a calci, pugni e persino morsi

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli