Picchiato per un complimento: gay 38enne ferito a Milano

Alp

Milano, 16 lug. (askanews) - Ha sporto formale denuncia ai carabinieri il 38enne tedesco omosessuale residente a Milano che ha spiegato di essere stato aggredito da un uomo a cui aveva rivolto un complimento sul suo aspetto fisico. La vicenda, raccontata da "la Repubblica", è avvenuta intorno alle 23 di mercoledì scorso in via Panfilo Castaldi, una delle strade del cosiddetto "gay district" milanese, dove il 38enne si trovava insieme con un amico.

La vittima ha raccontato di aver incrociato il suo aggressore, presubilmente di origine nordafricana, che camminava insieme con due amiche e di avergli detto che era bello. Per tutta risposta l'uomo gli si sarebbe parato davanti, lo avrebbe apostrofato in arabo e poi lo avrebbe colpito con un pugno al volto che lo avrebbe fatto crollare sul marciapiede, seguito da una scarica di pugni e calci. Soccorso dal 118, è stato trasportato all'ospedale San Raffaele dove è stato operato d'urgenza: ne è uscito con una prognosi di 20 giorni per la frattura del setto nasale.

La vittima ha fatto appello perché eventuali testimoni dell'aggressione si facciano avanti in modo che l'aggressore (che dopo le botte si è allontanato) venga individuato e fermato dalle forze dell'ordine.