Picco dell'ondata di caldo previsto mercoledì

Bollino Rosso
Bollino Rosso

Le previsioni meteo svelano che il picco di questa ondata di caldo è previsto per mercoledì 20 luglio. Alcune città saranno da bollino rosso, con temperature che supereranno i 40 gradi.

Previsioni meteo, mercoledì il picco dell’ondata di caldo: quali sono le città da bollino rosso

Secondo le previsioni meteo, la giornata di domani, mercoledì 20 luglio, sarà il vero e proprio picco di questa ondata di caldo che sta colpendo l’Italia. Le temperature supereranno i 40 gradi, per questo il Ministero della Salute ha fatto scattare la massima allerta in 9 città da bollino rosso, dove c’è un rischio maggiore per la salute dei cittadini. Le città in questione sono: Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Genova, Latina, Perugia, Rieti e Roma. Nella giornata di oggi, 19 luglio, sono solo cinque le città da bollino rosso, ovvero Bolzano, Brescia, Firenze, Latina e Perugia. Bollino arancione per domani in sette città: Campobasso, Frosinone, Milano, Pescara, Torino, Verona e Viterbo. Il livello di allerta 3 riguarda “condizioni di emergenza con possibili effetti negativi sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche” mentre il livello di allerta 2condizioni meteo che possono rappresentare un rischio per la salute, in particolare nei sottogruppi di popolazione più suscettibili“.

Previsioni meteo di mercoledì 20 luglio

Mercoledì 20 luglio è atteso il vero picco dell’ondata di caldo africano che sta colpendo l’Italia. Le previsioni di un ulteriore rialzo delle temperature sono state confermate. Nelle prossime ore le temperature supereranno i 40 gradi a Firenze, 38 a Latina, 37 a Bologna, Brescia, Frosinone, Milano, Roma e Verona. Questo picco di caldo potrebbe durare per qualche giorno, sicuramente fino a venerdì 22 luglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli