I piccoli pelosi meticci hanno circa 50 giorni e sono stati condotti al canile di Montoro

I cuccioli con i Carabinieri Forestali
I cuccioli con i Carabinieri Forestali

In Campania cuccioli di cane abbandonati ma subito salvati dai Carabinieri Forestali di Avellino. I piccoli pelosi meticci hanno circa 50 giorni e sono stati condotti al canile di Montoro. Ad intervenire i Forestali di Lacedonia, in provincia di Avellino, che hanno soccorso e salvato cinque cuccioli di cani di razza meticcia abbandonati da ignoti nei pressi del cimitero comunale. I media spiegano che gli adorabili cuccioli sono stati visitati dal medico veterinario dell’Asl di Avellino.

Cuccioli di cane salvati dai Carabinieri Forestali

Il sanitario ha costatato l’ottimo stato di salute dei trovatelli e in conseguenza della visita ha disposto il trasferimento in custodia presso il canile convenzionato di Montoro. Una nota dell’Arma Forestale spiega che “il Gruppo Carabinieri Forestale di Avellino è sempre attivo nella lotta ai reati ambientali e alla tutela della fauna, in particolare degli animali d’affezione“.

Indagini in corso per risalire al responsabile

I Carabinieri Forestali di Lacedonia, “a seguito di attività di controllo del territorio, hanno soccorso cinque cuccioli di cane di razza meticcia, di circa cinquanta giorni, che sono stati abbandonati da ignoti nei pressi del cimitero comunale di Lacedonia”. E in chiosa: “I cuccioli sono stati visitati dal medico veterinario dell’A.S.L. di Avellino che ne ha costatato l’ottimo stato di salute e ne ha disposto il trasferimento in custodia presso il canile convenzionato di Montoro. Sono in corso indagini per l’identificazione dell’autore dell’illecito“.