A piedi verso gli Stati Uniti dal Messico, la marcia dei migranti

featured 1617391
featured 1617391

Huehuetan (Messico), 8 giu. (askanews) -A piedi verso gli Stati Uniti dal Messico. È l’ennesima marcia della speranza verso la promessa di un futuro migliore: oltre 7 mila migranti si sono messi in viaggio verso il confine Usa, la carovana della speranza è partita da Tapachula, che è stata rinominata città-carcere perché i migranti sono bloccati

dalle politiche anti migratorie. Non ci sono strutture per l’accoglienza delle migliaia di persone che arrivano ogni giorno: è il fallimento del sistema di asilo voluto dal presidente del Messico Obrador. I migranti fuggono da povertà e inflazione, ma anche da criminalità e violenza

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli