Piemonte, Ambrosini lascia presidenza Finpiemonte

Prs

Torino, 18 nov. (askanews) - Il presidente di Finpiemonte, Stefano Ambrosini, indagato dalla procura di Roma, in qualità di commissario per il concordato di Astaldi, ha intenzione di dimettersi. A darne notizia Fabrizio Ricca, assessore piemontese con delega ai Rapporti con le partecipate regionali.

"Questa mattina ho incontrato il presidente Ambrosini, che mi ha comunicato la sua intenzione di rimettere il suo incarico di presidente nelle mani della Giunta Regionale. Durante la Giunta in programma per venerdi' prossimo sara' mia premura portare all'attenzione di tutti gli assessori questa sua scelta, per concordarne modalita' e tempistiche", ha spiegato Ricca.