Piemonte, Assessore Lavoro propone fondo per aziende in crisi

Prs

Torino, 1 ott. (askanews) - "Non vogliamo che ci siano altri casi Pernigotti, per questo stiamo lavorando ad un fondo che consenta alla Regione di acquisire temporaneamente quote delle aziende in crisi e che ci consenta di difendere le nostre imprese e i nostri marchi dai fondi esteri". Lo ha annunciato l'assessore al Lavoro della Regione Piemonte, Elena Chiorino, rispondendo al question time del consigliere di Luv, Marco Grimaldi che chiedeva quali azioni la Regione intenda mettere in campo per garantire sostegno ai lavoratori Pernigotti di Novi Ligure, anche oltre la scadenza della Cig.

"Domani al Mise - ha spiegato l'assessore - faremo presente che la Regione intende porre in essere tutte le misure che possono essere utilizzate per tutelare lavoratori e azienda".

"Siamo pronti ad accedere a contributi a fondo perduto per l'acquisizione di macchinari e impianti, pensiamo all'utilizzo degli strumenti di sostegno della legge Marcora, ovvero il ricorso al worker buyout. Ovviamente tutto questo dipendera' dall'esito del tavolo che si terra' domani al Mise", ha concluso Chiorino.