Piemonte, chiusi temporaneamente uffici di società riscossione

Prs

Torino, 18 mar. (askanews) - Gli uffici di Soris, società di riscossione del Comune di Torino e della Regione Piemonte, resteranno chiusi al pubblico fino al 31 marzo, salvo ulteriori proroghe. Lo ha comunicato la sindaca Chiara Appendino, che ha detto: "abbiamo rivisto l'impostazione data su alcuni servizi, dopo il decreto 'Cura Italia'. Rimane la linea di garantire i servizi essenziali, ma ci sono dei cambiamenti".

E' possibile rivolgersi al contact center al n. 848.800.141; gli operatori sono in costante contatto con il personale Soris al fine di poter risolvere anche situazioni particolari o esigenze specifiche dei cittadini. Rimane sempre disponibile l'utilizzo del form di contatto reperibile sul sito internet soris.torino.it. Si segnala inoltre che tutte le spedizioni di documenti, nonché l'emissione di nuove azioni coattive, vengono sospese sino al 31 maggio 2020. In ogni caso è possibile adempiere ai propri obblighi senza muoversi da casa, utilizzando le modalità di pagamento online elencate sul nostro sito.