Piemonte, Consiglio regionale approva taglio vitalizi

Prs

Torino, 17 set. (askanews) - Il Consiglio regionale del Piemonte ha approvato all'unanimità il taglio dei vitalizi degli ex consiglieri regionali introducendo il metodo contributivo.

Il provvedimento darà luogo ad un risparmio di 550 mila euro l'anno, a cui si sommano 145 mila euro l'anno, visto che verranno limate le somme percepite da chi ha un doppio vitalizio, come proposto dai penta stellati di Palazzo Lascaris. E proprio i Cinquestelle hanno annunciato che chiederanno di destinare alla sicurezza nelle scuole i 145mila euro risparmiati dalla visione dei doppi vitalizi.

Primo firmatario della legge è il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia (Lega). Il provvedimento applica a livello locale quanto previsto dalla legge nazionale, che ha introdotto il metodo contributivo in Parlamento, estendendolo poi con la legge di bilancio a tutte le Regioni italiane.