Piemonte, grattacielo Regione: fine 2020 la nuova scadenza

red/Rus

Roma, 24 lug. (askanews) - "L'attuale cronoprogramma sui lavori del Palazzo unico prevede il termine di agosto 2020. Sulla base dei primi accertamenti sembra difficile rispettare questa scadenza: senza voler illudere nessuno, ritengo comunque che intorno a novembre 2020 i lavori potrebbero essere ultimati". Lo ha precisato l'assessore al Patrimonio Andrea Tronzano, nella relazione sullo stato dei lavori del Palazzo unico della Regione tenuta oggi in prima Commissione, presidente Carlo Riva Vercellotti.

Nel suo intervento Tronzano ha risposto ad alcune domande sollevate precedentemente, dalla stabilità della costruzione, "garantita da una perizia asseverata", ai vetri difettosi, "attualmente sono 1270 sui 2873 totali, presentano solo delle delaminazioni, difetti estetici che non hanno alcuna influenza sulla tenuta strutturale del vetro, come conferma la perizia del Cnr", ha precisato l'assessore. Sulla eventuale sostituzione dei vetri Tronzano si è riservato una decisione, "utilizzando anche i 5 milioni escussi dalla cauzione prevista da una polizza specifica", ha spiegato. Il costo totale della sostituzione ammonterebbe a circa 14 milioni.(Segue)