Piemonte, Regione approva variazione bilancio 2022-2024 per 66 milioni

TORINO (ITALPRESS) – Approvata a maggioranza il Ddl 220 “disposizioni finanziarie e variazione del bilancio di previsione 2022 – 2024 (richiamato in aula ai sensi dell’articolo 37 comma 4). Una variazione che prevede 66 milioni di euro (128 nel 2023) con interventi importanti che vanno a coprire ulteriormente esigenze che si sono manifestate nel corso dell’anno e che hanno trovato la sensibilità dell’Amministrazione Regionale pronta a intervenire incrementando le risorse. Nell’articolato, inoltre, è stato inserito e approvato un emendamento proposto dalla Giunta di poter accendere mutui fino a 30 milioni per il sostegno a spese di progettazione di nuovi ospedali piemontesi. Di seguito i principali movimenti: 6,4 milioni per scuola e università (3,2 milioni per le Borse di studio, 1,2 milioni per le scuole paritarie e 2 milioni per gli Assegni di Studio per trasporti e libri); 5 milioni per cultura associazioni e territorio (4 milioni per associazioni culturali, 300.000 grandi eventi, 200 mila musica popolare 50mila per le Pro Loco); 1,5 milioni per il benessere animale; 7,3 milioni per l’integrazione risorse per finanziare i nuovi contratti sanità; 3 milioni per il contrasto al caro bollette a favore di micro piccole e medie imprese; 5 milioni per la riqualificazione energetici degli edifici.
-foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).