Piemonte, zona rossa confermata: Rt sotto 1 ma non basta

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Piemonte ancora in zona rossa, nonostante il lieve calo dei contagi e l'indice Rt stimato sotto l'1. Per la prima volta nella Regione, dopo cinque settimane di aumento, si registra una riduzione seppur lieve dei casi segnalati ma l’incidenza resta superiore a 250 casi ogni 100 mila abitanti, dato che blocca ancora la regione in zona rossa. E’ quanto emerge dall’anticipazione del report settimanale relativo al periodo 22-28 marzo.

Il report segnala, inoltre, che la percentuale di positività dei tamponi si riduce lievemente (da 14.2% a 13.8%). Cresce, invece, il numero dei focolai attivi mentre si riducono nuovi focolai e il numero di persone non collegabili a catene di trasmissione note.

Il tasso di occupazione dei posti letto risulta in ulteriore crescita passando da 55% a 59% per le terapie intensive e da 61% a 66% per i posti letto di area medica. L’Rt puntuale scende a 0.96 (era 1.17) e l’Rt medio 0.98 (era 1.16).