Pier Francesco Zazo è il nuovo ambasciatore d’Italia in Ucraina

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 11 gen. (askanews) - Pier Francesco Zazo è il nuovo ambasciatore d'Italia a Kiev, in Ucraina. Lo rende noto la Farnesina dopo il gradimento del governo interessato.

Zazo è nato a Benevento il 13 settembre 1959. Ha conseguito la maturità scientifica in lingua tedesca a Roma, e nel 1984 si è laureato in Scienze Politiche presso l'Università "LUISS" di Roma.

Entrato in carriera diplomatica nel 1985 presso il Dipartimento per la Cooperazione allo Sviluppo, dove si è occupato di Medio Oriente, è poi passato alla Direzione Generale Emigrazione e Affari Sociali nel 1987.

Dal 1988 ha svolto il suo primo incarico all'estero presso l'Ambasciata d'Italia a Seoul, Repubblica di Corea, per occuparsi poi delle relazioni commerciali tra Italia e Svezia presso l'Ambasciata d'Italia a Stoccolma dal 1992 al 1996.

Rientrato a Roma, ha prestato servizio presso la Direzione per la Cooperazione allo Sviluppo occupandosi di Interventi di emergenza e questioni umanitarie fino al 1999, quando ha assunto l'incarico di Consigliere all'Ambasciata d'Italia a Kiev, Ucraina. In seguito è stato Consigliere commerciale all'Ambasciata d'Italia a Mosca, Federazione Russa.

Tornato alla Farnesina nel 2006, è stato Capo dell'Unità Tecnica Centrale della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo. Dal 2013 è stato Ambasciatore d'Italia a Canberra, Australia, accreditato anche in Papua Nuova Guinea, Vanuatu, Nauru, Isole Figi, Isole Salomone e Micronesia.

Al suo ritorno a Roma nel 2018, ha assunto dapprima l'incarico di Referente per le attività di rilievo internazionale delle Regioni e delle autonomie territoriali presso la Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese e, in seguito, è stato nominato Inviato Speciale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionali per gli Stati insulari del Pacifico e Coordinatore per il Trattato Antartico presso la Direzione Generale per la Mondializzazione e le questioni globali.

Da oggi, 11 gennaio 2021, è Ambasciatore d'Italia a Kiev, Ucraina.

Oltre ad essere bilingue tedesco, parla russo, inglese, francese e spagnolo. È sposato e ha due figli. Nel 2013 è stato nominato Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica.