Leonardo Pieraccioni ricorda Luana d'Orazio: aveva recitato con lui

·Contributor
·1 minuto per la lettura
Luana d'Orazio (Photo: Instagram)
Luana d'Orazio (Photo: Instagram)

″È una notizia terribile, vista la sua età e la modalità dell’incidente. Mando un abbraccio fortissimo alla sua famiglia”. Sono le parole con cui Leonardo Pieraccioni ha ricordato Luana D’Orazio, la ragazza di soli 22 anni morta ieri in un incidente sul lavoro a Montemurlo, in provincia di Prato. La giovane mamma di un bambino di cinque anni nel 2018 aveva recitato come comparsa nel film del regista e attore toscano “Se son rose”.

Luana aveva anche pubblicato uno scatto su Instagram, relativo al periodo di registrazione del film, in cui compariva proprio accanto all’attore toscano, a Claudia Pandolfi e ad Eleonora Miele. “Si l’ho avuta come comparsa in un mio film, Se son rose, nella scena di una festa. C’erano tanti ragazzi, me la ricordo vagamente perché erano davvero tanti. Ma il ricordo di quella scena di una festa spensierata di ventenni aggiunge ancora più dolore. Perché la vita a vent’anni dovrebbe essere e continuare così, come una festa. Lascia un bambino di cinque anni, non ci sono parole” ha dichiarato Pieraccioni a Che tempo che fa.

Luana è morta sul posto di lavoro, lunedì 3 maggio. Poco prima delle 10 è stata risucchiata da una macchina tessile nell’azienda di Prato in cui lavorava.

Leggi anche...

Luana, risucchiata da un rullo muore in fabbrica a 22 anni. Aveva un figlio piccolo

La morte atroce di Luana in fabbrica. "Non si può morire come 50 anni fa"

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli