Piero Angela festeggia 40 anni di "Quark": "E ora un disco jazz"

·1 minuto per la lettura
Piero Angela (REUTERS/Tony Gentile)
Piero Angela (REUTERS/Tony Gentile)

"Sono passati 40 anni dall’inizio di Quark. Non immaginavo che questo programma avrebbe avuto l’accoglienza che ha avuto: 9 milioni la prima puntata. La scienza permette di capire tutto. Cerchiamo di essere ottimisti: il covid finirà e tornerà la vita normale". Così Piero Angela, che oggi festeggia il quarantesimo anniversario della trasmissione che lanciò il 18 marzo 1981.  

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Piero Angela, 92 anni ai tempi del Coronavirus: come si difende dall'epidemia

LEGGI ANCHE: Piero Angela: "Virologi come oracoli, devono poter dire 'non lo so'. Draghi? Non credo basti un uomo a cambiare un Paese"

"Il nome Quark", ha ricordato lo storico divulgatore scientifico, "nacque da una lista di 50 nomi. Allora quark era una particella ipotetica, costituente dell’atomo: usare questo nome per un programma voleva dire andare dentro le cose per comprendere i meccanismi di base. La scienza permette di capire tutto. Risponde a domande quali: da dove veniamo? (astrofisica), com’è nata la terra? (geologia), com’è nata la vita? (biochimica), come si è evoluta la vita? (biologia), perché siamo diversi? (genetica), cos’è il cervello? (neurologia) e così via. Sono le domande che l’uomo si è sempre posto e alle quali la scienza può rispondere. I miei telespettatori sono curiosi: vogliono capire e sapere".

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Piero Angela confessa quel desiderio trasgressivo ad un mese dal suo compleanno: cosa vorrebbe fare

Angela, che lo scorso 22 dicembre ha compiuto 92 anni, ha anche annunciato che sta per pubblicare un disco jazz. "Il segreto della giovinezza è mantenere la curiosità e avere progetti, anche piccoli", ha detto, "finalmente farò un disco, uscirà dopo l’estate: ci saranno dei brani che eseguirò al pianoforte e altri suonati con un piccolo gruppo jazzistico". 

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Piero Angela a Vieni da me: il desiderio sulla sua morte fa commuovere Caterina Balivo

LEGGI ANCHE: Piero Angela: "Draghi punti su energia, innovazione e scuola"